fbpx
Home / Viso / Rifare il naso senza ricorrere alla chirurgia è possibile?

Rifare il naso senza ricorrere alla chirurgia è possibile?

La sensazione di sicurezza di sé e di autostima non hanno prezzo: scegli il rinofiller!

Di Dott. La Rusca

Rifare il naso senza ricorrere alla chirurgia è possibile?

Qualche anno fa avresti mai pensato che sarebbe stato possibile rifare il naso in 30 minuti e senza bisturi? Oggi una cosa del genere è diventata possibile e il suo nome è “Rinofiller al naso”.

In pratica con il rinofiller al naso potrai migliorare la forma del tuo naso nel giro di pochissimi minuti, senza effettuare alcun intervento chirurgico irreversibile e senza post operatorio doloroso.

Scopriamo insieme come avviene questo tipo di “intervento”.

Come rifarsi il naso senza dolore ed in poco tempo

Per tutti quelli che convivono (ormai da troppo) con il complesso del naso, oltre alla convenzionale operazione di rinoplastica con la quale si patisce un po’ nel primo periodo ma con la consapevolezza di ottenere un risultato definitivo, c’è la possibilità di prendere in considerazione un altro tipo di tecnica.

Leggi anche: “Operazione di rinoplastica: come rifarsi il naso in base al proprio viso?

Il Rinofiller al naso non è altro che l’alternativa per tutti quelli che preferiscono non ricorrere alla chirurgia estetica e vogliono un risultato immediato.
Il termine “Rinofiller” deriva dalla parola inglese “to filler” che in italiano si traduce appunto con “Riempire”.

Il trattamento prende questo nome proprio perché si svolge tramite delle iniezioni di acido ialuronico che riempiono alcune zone del naso, prestabilite preventivamente con il Chirurgo Plastico Estetico in base ai risultati che si vogliono raggiungere. Questa metodica consente di sollevare punte poco proiettate e livellare gobbette poco pronunciate.

Ovviamente non sostituisce una vera e propria rinoplastica, non potendo ridurre il naso, ma è un ottima alternativa per chi ha piccole irregolarità. E’ un ottima soluzione anche per coloro che hanno avuto una rinoplastica e residuano delle piccole imperfezioni.

Tendenzialmente, i filler al naso sono delle micro-iniezioni che possono essere effettuate in 3 zone differenti del naso:

  • Alla radice;
  • Sulla punta;
  • Sul dorso.

Grazie a queste iniezioni di acido ialuronico è possibile modellare le forme del naso livellandone il profilo e rendendolo più uniforme e lineare. In particolare si può proiettare una punta e attenuare imperfezioni del dorso come gobbette.

Insomma, in modo rapido, indolore e senza rischi particolari, potrai avere finalmente il
naso dei tuoi sogni.

Quanto dura il filler al naso?

Un’altra differenza rispetto all’operazione di rinoplastica è la temporaneità del trattamento. Dato che l’acido ialuronico utilizzato per le micro-iniezioni è un materiale riassorbibile, il rinofiller al naso non è un trattamento permanente ma ha una durata massima di un anno.

Dopo questo periodo si potrà decidere di interrompere il trattamento o di protrarre il risultato ottenuto per 9-12 mesi: in questi casi è consigliabile ripetere il trattamento nel tempo, almeno una volta all’anno.

Per chi volesse optare per la soluzione definitiva, potrebbe interessarvi anche: “Rinoplastica e dolore: quanto fa male e quanto dura la convalescenza?”.

Se anche tu vuoi rifare il naso e pensi che il rinofiller sia il trattamento più adatto alle tue esigenze, COMPILA IL FORM per prenotare un appuntamento con il Dottor Ivan La Rusca.
Sarai ricontattato il più presto possibile per fissare un appuntamento in cui avrai la possibilità di confrontarti con il miglior Chirurgo Plastico Estetico di Napoli che ti darà tutte le spiegazioni necessarie.

Articoli correlati:

17 Giu 2021
Rughe nasali che fastidio! Come ringiovanire il viso eliminandole

Cerchi un esperto in medicina estetica per eliminare le rughe del naso? Prenota subito una visita dal Dottore Ivan La Rusca

leggi di più
11 Giu 2021
Come ringiovanire il viso con interventi chirurgici poco invasivi

Avere un aspetto giovanile è il sogno di tutte le donne, ma non sempre l’età biologica coincide con l’età mostrata. La formazione delle rughe, il rilassamento dei tessuti e la formazione di inestetismi possono essere causati da fattori esogeni (come l’esposizione alla luce solare naturale o artificiale, smog, fumo, dieta squilibrata) che potrebbero causare un […]

leggi di più
20 Mag 2021
Come correggere le palpebre cadenti con la chirurgia estetica?

Le palpebre cadenti sono un estetismo che ha un effetto di grande impatto sul viso: lo sguardo risulta più spento e appesantito e, nel complesso, può dare l’impressione di un volto più adulto rispetto all’età biologica. Se questo inestetismo ti fa sentire a disagio e pensi di poter migliorare il tuo aspetto, allora la prima […]

leggi di più