Home / Seno / Ginecomastia: cause e intervento chirurgico per eliminarla

Ginecomastia: cause e intervento chirurgico per eliminarla

Di Dott. La Rusca

Ginecomastia: cause e intervento chirurgico per eliminarla

La ginecomastia è una patologia che colpisce molti uomini e comporta lo sviluppo anomalo delle mammelle maschili, donando al petto un aspetto femminile. Le conseguenze non colpiscono il fisico, ma sono soprattutto psicologiche.

I soggetti affetti da ginecomastia, infatti, provano un grande senso di inadeguatezza, imbarazzo nel mostrarsi a petto nudo o con vestiti aderenti e timore di non sentirsi accettati nella società. Inoltre, molti uomini si sentono privati della propria virilità, quindi della propria sicurezza nei rapporti sentimentali e, spesso, disturbi della sfera sessuale e sociale.

Il problema è molto sentito da chi ne è affetto, ecco perché sempre più uomini si affidano alla chirurgia ogni anno.

 

Ginecomastia: cause

Questo problema può svilupparsi durate l’adolescenza e, in alcuni casi, si risolve in maniera spontanea. In altri, però, potrebbe essere un disturbo permanente. Nell’ultimo caso, per risolvere la ginecomastia e tutti i disturbi psicologici che ne possono conseguire, ci si deve sottoporre ad un intervento chirurgico.

Ma da cosa dipende la ginecomastia? Fattori ereditari, problemi ormonali, assunzione di estrogeni e anabolizzanti o abuso di alcool sono le cause principali di questo disturbo.

La ginecomastia può essere bilaterale o monolaterale e si manifesta con l’aumento dell’adipe nelle mammelle maschili, ma non ne esiste di un solo tipo. Esistono:

  • Ginecomastia puberale: si manifesta tra i 12 e i 17 anni, nel periodo della pubertà, come suggerisce la definizione. Durante questo periodo, c’è una grande produzione ormonale che può causare uno sviluppo eccessivo delle ghiandole mammarie maschili. Generalmente, questo problema regredisce nel giro di qualche anno.
  • Ginecomastia congenita: le cause sono ereditarie e la ginecomastia dipende da un equilibrio ormonale alterato.
  • Ginecomastia indotta: l’equilibrio ormonale viene compromesso dall’assunzione di farmaci specifici.
  • Ginecomastia vera: si parla di ginecomastia vera quando c’è un vero e proprio sviluppo eccessivo di tessuto ghiandolare.
  • Ginecomastia falsa: se si tratta di eccesso di tessuto adiposo si parla di ginecomastia falsa.
  • Ginecomastia mista: se, invece, esiste un eccesso di tessuto ghiandolare insieme ad un eccesso di tessuto adiposo si tratta di mista.

 

Come si interviene sulla ginecomastia?

La soluzione alla ginecomastia è un intervento chirurgico, grazie al quale non ci si sentirà più fuori luogo nei rapporti interpersonali.

In base al caso del paziente, si asporterà il tessuto mammario in eccesso, il tessuto adiposo e la cute, così da donare al torace un aspetto normale e tonico. Solo in alcuni casi, è necessario anche il riposizionamento del capezzolo.

Il chirurgo estetico dovrà valutare, dopo un’attenta palpazione e un’ecografia, se la ginecomastia è vera, falsa o mista. Se dovesse essere vera, ossia dovuta ad un eccessivo sviluppo del tessuto ghiandolare, il chirurgo esporterà la parte eccedente di ghiandole. Se si tratta, invece, di ginecomastia falsa, ovvero di un semplice eccesso adiposo, basterà una liposuzione. Altrimenti, nel caso di una ginecomastia mista, si potranno fare entrambi gli interventi.

Alla fine dell’intervento sarà applicata al paziente una fasciatura elastica compressiva sul torace. Per almeno 48 ore dopo l’operazione, il paziente dovrà stare in assoluto riposo e potrebbero presentarsi gonfiori ed ecchimosi. Dopo almeno una settimana, si possono riprendere le normali attività, tranne lo sport che coinvolge i muscoli pettorali.

Articoli correlati:

21 Feb 2019
Seno svuotato: come rimediare?

Lo svuotamento del seno è un fenomeno dovuto ad un rilassamento dei tessuti, che perdono rapidamente di tonicità e non riescono più a sostenere la ghiandola mammaria.

leggi di più
10 Gen 2018
Mastoplastica e bufale: 10 leggende da smentire

In questo articolo, il Dott. Ivan La Rusca, chirurgo esperto in chirurgia e medicina estetica, parla delle bufale relative alla mastoplastica

leggi di più
14 Nov 2017
Mastopessi: il lifting del seno

Cerchi un esperto in chirurgia estetica che effettua interventi di mastopessi? Prenota subito una visita dal Dottore Ivan La Rusca

leggi di più