Home / Medicina estetica / Riduzione delle rughe con tossina botulinica
Prenota un
appuntamento

Riduzione delle rughe con tossina botulinica

La tossina botulinica, meglio conosciuta come Botox, è una sostanza prodotta da alcuni batteri in grado di ridurre o eliminare rughe e solchi.
Molto utilizzata in Medicina, questa tossina, se utilizzata in dosi minime non comporta alcun rischio per la salute.

Botox: come agisce

Il Vistabex – nome originario del Botox – una volta iniettato nella zona interessata da trattare, agisce bloccando temporaneamente gli impulsi nervosi e di conseguenza, riducendo la funzione dei muscoli corrugatori che causano rughe e solchi, generalmente sul viso.

Tossina Botulinica: miti da sfatare

Negli anni si sono rincorse molte leggende metropolitane in merito agli effetti collaterali del botox.
Chiariamo subito una cosa: di botox non si muore.
La tossina botulinica utilizzata in campo estetico, sia per le minime dosi utilizzate, che per la capacità del rilascio lento del suo principio attivo, non provoca alcun effetto negativo sulla salute del paziente.
Inoltre, la tossina botulinica è un medicinale che prima di essere autorizzato, attraversa un lunghissimo iter di controlli.
Sottoporsi ad un trattamento di riduzione delle rughe, attraverso la tecnica del botox assicura quindi:

  • bassissima probabilità di incorrere in effetti collaterali
  • risultati visibili in tempi brevi
  • assenza del dolore durante il trattamento.

La procedura, estremamente semplice, consiste nell’infiltrazione con tossina botulinica dei muscoli che causano le rughe da trattare. L’intervento non è doloroso, vengono utilizzati un ago molto sottile e delle quantità molto piccole di tossina, per cui il fastidio determinato dall’iniezione è minimo e paragonabile ad una puntura di insetto. Se si esclude la possibilità di un leggero arrossamento, il trattamento non lascia segni visibili e le normali attività possono essere riprese subito dopo.

Riduzione delle rughe con tossina botulinica
Riduzione delle rughe con tossina botulinica
Riduzione delle rughe con tossina botulinica
Riduzione delle rughe con tossina botulinica

La tossina impiega dai 4 ai 10 giorni per fare effetto, raggiungendo il risultato massimo dopo 21 giorni.

Il trattamento con tossina botulinica si è dimostrato estremamente sicuro. La dose impiegata (meno di 50 unità) è di molto inferiore alla dose tossica nell’uomo (oltre 2000 unità).

In genere gli effetti dell’infiltrazione durano 4-7 mesi. E’ preferibile ripetere il trattamento ogni 4-5 mesi, prima della ripresa dell’attività muscolare.

Il trattamento con botox può essere ripetuto per almeno 10-15 anni senza problemi. In alcuni casi, tuttavia, si verifica la formazione di anticorpi contro la tossina botulinica, per cui l’efficacia di ogni singolo trattamento si riduce, ed è necessario aumentare progressivamente la dose. In questa situazione, può essere conveniente ricorrere ad altre tecniche anti-aging per la correzione delle rughe.

Riduzione delle rughe con tossina botulinica